Eehhh…. Apple…

Cronologicamente parlando:

  1. Leopard esce a Marzo-Aprile
  2. Leopard esce a Giugno e pure iLife
  3. No forse iLife esce prima
  4. Niente iLife (allora cambiano nome?)
  5. Forse Leopard esce a Ottobre, colpa di iPhone
  6. No, non è vero
  7. Si è vero, tutto rimandato ed è colpa di iPhone
  8. Forse anche iPhone slitta
  9. No! Assolutamente non è vero
  10. Si! E’ verissimo, slitta anche iPhone

va bè… di figure di merda ne state facendo in abbondanza, o uno deve sempre “Think Different” e credere che tutto stia andando bene e che in confronto agli anni scorsi la situazione sia solo migliorata? Secondo me vi ha fatto male quel piccolo cambiamento nel nome, si si, proprio quello, sostituire Inc a Computers Computers Inc (#), come dire… a me sa tanto di “Inc”ulature. Non so a voi…

a questo punto devo elencare due post di Brodoprimordiale

la profezia è roba che fa incazzare! ma per me è vero! è vero anche quando dice “quando la roba Apple era per danarosi adepti” … non sono un danaroso adepto, ma ci lavoro… è il mio strumento di lavoro quindi ci investo più di un utente normale (e mi sta bene!) e in tanto aspetto, aspetto e aspetto che la mia azienda di computers e sistemi operativi preferita finisca di sistemare i sui gingillettisbrilluccicosi, i suoi midiasenter (sembra quasi di essere in Microsoft), di contare tutti i soldi che gli ho dato fino ad ora e di sistemare per benino i suoi conti perennementeincrescita… intanto mi gusto le screenshot delle varie release di linux, la nuova uscita di Ubuntu e comincio a frequentare assiduamente Pollycoke… sperando che anche Leopard non sia una cagata vi consiglio questo e faccio la mia profezia:

La vera rivoluzione ci sarà nel momento in cui Adobe rilascerà tutti i sui pacchetti anche per Linux… (e per come vanno le cose bisognerà aspettare un paio di milioni di anni)

9 thoughts on “Eehhh…. Apple…

  1. In effetti Apple ha un po’ rotto con questo doppio ritardo. Ho sempre avuto dubbi sul fatto che il ritardo di Leopard fosse dovuto ad iPhone, e il ritardo di iPhone è la conferma di ciò.

    D’altro canto, preferisco che non rispettino le deadline a tutti i costi se poi devono cacciare prodotti “trascurati”. Che almeno su questo restino “Apple”. Perché se Leopard deve essere nient’altro che Tiger con Spotlight riscritto da zero, una nuova veste grafica e Time Machine realizzato in quel modo tecnologicamente barbaro, è meglio che ci lavorano un altro annetto, perché altrimenti Linux (soprattutto la distro Ubuntu) al rilascio 8.x sarà più avanti di loro😀 Non che mi dispiaccia, sono anche utente Linux su macchine “normali”, ma sul portatile avere un OS X all’avanguardia e con “quella cosa in più” non mi dispiace affatto.

    Ah, cmq, “Inc.” c’era anche prima😉
    Prima: Apple Computer, Inc.
    Dopo: Apple, Inc.

    Giusto per pignoleria (uno dei tratti che mi distingue).

    Ciao ciao.

  2. Giusto per pignoleria (uno dei tratti che mi distingue).

    Rispetto massimo per i pignoli😉 Cerco di mettere una toppa al post😀

    D’altro canto, preferisco che non rispettino le deadline a tutti i costi se poi devono cacciare prodotti “trascurati”.

    Questa è la mia paura. Va bene aspetto, pure un altro annetto, pago, e caro, i vostri prodotti… ma non è che alla fine mi tirate fuori una qualche vaccata… o qualche cosa che non giustifichi i continui rinvii. A me quello che mostrano le screenshots in giro per la rete, a meno che non siano vere le fantomatiche “caratteristiche nascoste” (e ci spero per davvero), non dicono assolutamente nulla!

    Insomma a questo punto voglio la perfezione assoluta! E quattro cinque nuove applicazioni decenti integrate (tipo quicksilver) Stessa storia per iPhone… sono anni che galleggia quel telefono e anche una sola pecca sul design sarebbe ingiustificabile.

    Va be… stiamo a vedere

  3. Pingback: Dimenticato dal tempo

  4. per come la vedo Apple sta cominciando a vendere parecchio di più che negli anni passati e per questo motivo, penso, abbia cominciato a ritardare l’uscita dei nuovi prodotti un po’ per continuare a sfruttare quelli vecchi, un po’ perchè i cambiamenti sono sempre rischiosi.
    Più o meno la stessa politica di ritardi costanti di Microsoft (Vista docet).
    è vero intanto Linux è in crescita soprattuto grazie a ubuntu: una versione nuova ogni 6 mesi con ritardi decisamente contenuti (ieri è uscita l’ultima versione) e una qualità in constante aumento. Pur essendo un entusiasta utente linux vedo ancora parecchia distanza tra i Mac e pinguino soprattutto se parliamo di uso professionale (grafica, audio, video).

  5. Pur essendo un entusiasta utente linux vedo ancora parecchia distanza tra i Mac e pinguino soprattutto se parliamo di uso professionale (grafica, audio, video).

    Ecco perché parlo di Adobe… la situazione cambierebbe e non poco

  6. … (quasi senza parole)
    però, pur sapendo di affrontare (e forse meritare) strali dagli adepti della religione della mela morsicata, vorrei, se permesso, dire 2 cosine:
    apple, magari meno di altri, avrà senz’altro fatto anch’essa le sue cavolate nella vita ed ogni volta i suoi fedeli l’hanno fatta passare sotto silenzio. Mi pare già strano che ora qualcuno (?!!) si lamenti, ma vorrei sbagliarmi se penso che poi, quando sarà tutto disponibile, per i credenti praticanti sarà super-eccezionale per dogma.
    col fatto del “Think Different”, poi, bisogna stare attenti a non farsi prendere per i fondelli. considera che lo scrive uno che ci è nato e cresciuto thinking different e, tanto per restare in ambito informatico, quando i mac erano un monoblocco con monitor integrato, col nome per esteso e mouse monotasto, la pensava talmente differente che nel 1986 fu uno dei primi (e pochi) italiani che acquistarono l’amiga 1000 perchè era tecnologicamente più avanzato… ma a forza di pensarla diversamente (in generale, non solo per il fatto di scegliere apple) prima o poi bisogna chiedersi (come ho fatto spesso) se: “non è che il coglione sono io?”.
    direi, cioè, di aspettare fiduciosi (non con fede), se saranno buone cose le utilizzeremo con soddisfazione, se saranno cattive le denunceremo pronti anche a cambiare strada, senza farne una questione religiosa.
    commento senza pretesa alcuna di verità.

  7. Giusto una nota: iPhone non è stato “ritardato” anche lui. Gira ‘sta voce nei soliti siti di rumors, ma è assolutamente non confermata. Si dice che forse iPhone non uscirà durante il Macworld dell’11 giugno, ma Apple non ha mai detto che quella sarebbe stata la data. Ha detto “giugno”. Se anche esce il 29, è sempre giugno.
    Non fasciamoci la testa prima che sia rotta.

    A.

  8. @Ale: Qui si dichiara che il telefono sarebbe stato commercializzato l’11/06. Qui si dichiara lo slittamento a fine giugno. Non è un ritardo considerevole, ma è pur sempre un ritardo, tecnicamente.

  9. Scusate ho alcuni dubbi…
    1) Lo schermo è molle? Come quello dei monitor ultrapiatti del computer? Se è così…e se è vero che con le protezioni di plastica il touch screen non va….come proteggo quello schermo visto che è un dispositivo mobile?
    2) La fotocamera ha solo due megapixel….ma non è un po’ poco visto che per es. il nokia n73 ne monta una da 3.2 e il nokia n95 da 5? Per un prodotto così costoso…una fotocamera da soli 2 megapixel mi pare troppo poco.
    3) Il Flash ce l’ha?
    4) Non vi pare che il discorso sulla videochiamata troppo costosa sia un po’ una cazzata? Mi sembra inverosimile che la Apple non doti in prodotto del genere della fotocamera frontale solo per questo motivo.

    In conclusione…questo prodotto per certi versi è all’avanguardia (parlo soprattutto del sistema senza tasti) ma alla fine la Apple fatto l’errore di commercializzarlo qui in Italia troppo in ritardo rispetto la sua uscita…e nel frattempo nokia e altre case hanno messo in commercio prodotti che a parità o inferiore prezzo presentano caratteristiche altrettanto interessanti anche se, alla fine, non hanno il touch screen! Un anno vuol dire molto in termini di progresso tecnoologico e vedere qui da noi un prodotto allo stesso prezzo rispetto a più di un anno fa quando ERA davvero l’ultimo strillo della tecnologia mi pare una bella presa per i fondelli.
    Secondo me conviene aspettare qualcosa di ancora meglio da parte della concorrenza: diamo il tampo alle altre case produttrici di palmari e cellulari di riprendere l’idea della Apple e di perfezionarla…del resto a me non interessa la marca del prodotto bensì che le sue caratteristiche mi soddisfino appieno.
    Ciao ciao a tutti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...