Link nascosti

Matt Cutts nel suo blog dedicato ai Gadgets, a Google ed al mondo SEO scrive un tutorial sui link nascosti, o meglio, come nascondere un link e fare in modo che la sua rappresentazione visuale assomigli in tutto e per tutto a quella di un testo semplice.
Niente di complicato, quello che si deve modificare per far si che ciò avvenga e il messaggio della status bar (JavaScript), e lo stile (CSS). Matt Cutts da un esempio:

<a href="link.htm" onMouseOver="window.satus=' ';return true;" style="coursor:text;color:#000;text-decoration:none;">Link</a>

a questo, nella parte dello stile aggiungerei anche:

outline:none;

che serve a togliere quel fastidiosissimo bordo dotted da 1 pixel (puntinato) che appare in IE quando un elemento come un link o un filmato flash è in stato di focus.

A cosa serve questa roba.

Questa roba non serve a niente! Conosco persone che andrebbero a nozze con queste cavolate. Spesso ho messo mano su pagine con testo bianco su sfondo bianco, quindi all’apparenza invisibile, e chi ha pensato di farlo e poi lo ha fatto ha anche giustificato la tecnica… maddai😆

Cosa ne rimane

Se davvero volete riciclare qualche cosa di quello che ho scritto allora riciclate outline:none; sui filati in Flash, visto che quel bordo puntinato di IE fa proprio schifo

2 thoughts on “Link nascosti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...