Apocalypto


Ieri si andava al cinema a dueuroemmezzo, naturalmente ne approfitto volentieri. Sopra la locandina del film visto. Com’è? Non saprei dire… ma è di sicuro uno dei film più cruenti che abbia mai visto, anzi facciamo così… è il più cruento film che abbia mai visto. Signori non è per tutti! Valutate bene prima di andarci.

Ricordo qualche anno fa, non ricordo per quale film sia accaduto (Hannibal – 2001?), che la gente alla fine del primo tempo abbandonava la sala schifata da quello che stava guardando, per i giornali corsero voci di gente che vomitava all’uscita delle sale…  nel 2001 vidi Hannibal e la scena finale sul grande schermo era davvero impressionante, fece schifo anche a me, questo è mooolto più cruento, ieri sera più di qualcuno non è rientrato dopo la fine del primo tempo, ma non fa schifo e all’uscita delle sale avrete solo una gran voglia di correre, correre e correre …

per la questione dei divieti repubblica.it segnala

11 thoughts on “Apocalypto

  1. Ancora non ho visto……..e diciamo che non l’ho fatto anche perchè non sono famosa per la resistenza alla vista del sangue e schifezze varie……ma anche stasera cinema a dueroemmezzo????

  2. Uff, a me Gibson sta antipatico. E’ un gran furbone ed ha capito cos’è che il pubblico vuole: sensazionalismo.
    è molto lontano dal mio gusto, che è più orientato sulle storie intimiste, con musiche meno invadenti, con dialoghi meno concitati, con una fotografia più lineare… no no, non lo vedrò neppure in dvd

  3. si si Brì ti appoggio sul sensazionalismo, sembra che voglia fare scandalo a tutti i costi, stessa cosa con “The Passion” – uno appunto, i dialoghi concitati, come per the passion il film è fatto in una pseudo-lingua (maya), quindi interamente sottotitolato, naturalmente in questi casi non sono permessi dialoghi concitati, il film è pervaso di frasi essenziali, hanno cercato di dare molto peso alla “parola”.

    … per il fatto del “non vederlo” ho anche consigliato di valutare bene😉 – io sono un caso a parte, di solito vado a vedere di tutto, tempo permettendo.🙂

  4. Per come ci ha abituati Lynch, quello dovrebbe essere il film più “normale”, più “per tutti” ed per questo che nella sua filmografia potrebbe sembrare quello “più strano”, una anomalia del suo genere, ma credo che volle dimostrare con esso quanto fosse bravo a fare anche film “per tutti”, naturalmente Lynch è un genio, non dovrebbe dimostrare niente a nessuno, cmq. riesce perfettamente nell’intento.
    Per inciso, preferisco quelli allucinati-allucinanti😉

  5. Si…anche io…a adoro Lynch per tanti motivi….ma il film che ho consigliato, credo che sia la testimonianza della descrizione che fa Brì nel suo commento, sul cinema che le piace!😉
    baciotti compaesani!

  6. ormai non è mettere scene cruente per stupire, spiegare, shockkare ma solo per riuscire a far risuonare la grancassa più forte, a costo di riempire le sale di gente che esce dicendo “che schifo!!”…tanto ormai il biglietto l’hanno pagato. Ps: nella fattispecie poi c’è l’aggravante di un Mel G. che sconvolto dall’età che avanza, anzichè comprere una macchina più lunga e farsi una fidanzata più giovane come tutti…è andato in delirio mistico.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...