Confusione sulla scrivania?

Da Downloadblog una bella segnalazione: In quali condizioni è la vostra scrivania?, riprendendo due articoli,

Leggo sul sempre interessante Lifehacker che il New York Times ha pubblicato un bell’articolo dove afferma che “le scrivanie disordinate sono l’evidente segno di menti creative e flessibili”.

… allora, la mia scrivania non è esattamente in disordine, c’è il caos più totale! Così come nell’intero studio personale: libri un migliaio sparsi qua e là, cd e dvd di materiale vario in nessun ordine, penne e matite a profusione, 3 pc, un Mac, fino a qualche tempo fa 3 portatili, adesso 1, 3 monitor (due sempre accesi), 3 stampanti (ne funzionasse una – …costano meno le stampanti che le cartucce!), 2 scanner, fogli di carta scritti, stampati, bianchi , volantini, cataloghi, riviste, macchine fotografiche, videocamere, borse, mouse e tastiere di numero imprecisato… tutto ordinato secondo le rigide regole del caos, insomma dovrei essere un super-creativo??? Bo!!! Forse…

L’articolo parla anche del caos che di solito si trova sulle scrivanie degli schermi dei nostri computers… ecco, io riesco a vivere con la camera in completo disordine, ma lo schermo deve essere pulito, altrimenti non riesco a lavorare bene, non riesco a muovermi… come, volendo fare un lavoro manuale, non riuscirei a combinare un bel niente nella camera in cui mi trovo, allo stesso modo non combinerei niente se sul desktop ci fossero 100 icone sparse di ogni genere, è stressante! Di solito sullo schermo lascio solo le icone del progetto in corso… vita media delle icone sulla mia scrivania: 2 giorni, dopo di ché caput!

2 thoughts on “Confusione sulla scrivania?

  1. Se è attendibile il contenuto dell’articolo che hai letto, dalla descrizione che hai dato dei tuoi ambienti, tu devi essere un genio!🙂
    P.S anche io sono piena di cartelle, documenti, immagini… il mio computer ogni tanto me lo chiede in ginocchio di essere sistemato.

  2. Come ho scritto nel post non è esattamente la scrivania del mio computer ad essere in disordine, è quella vera e propria, qualla di legno con sopra libri, carta penne ecc. ecc.

    Il mio disordine è un disordine relativo, ho la camera da letto in ordine, aiuta a rilassarmi, lo studio nel caos, effettivamente aiuta nella creatività, il desktop in ordine, aiuta cmq a lavorare… poi sul posto di lavoro tutto ordinatissimo, c’è altra gente intorno a me… troppa confusione potrebbe dar fastidio agli altri.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...