La foto di Daniele

La foto è stata rimossa perchè qualche grandissimo bastardo (“stai attento !!!”) la linka da dove non dovrebbe.

Ieri su Flick mi chiedevano come avessi realizzato la foto qui sotto, a me sembra talmente banale, però potrebbe tornare utile a qualcuno, quella che segue è la foto e la descrizione per la realizzazione:

…allora, niente di complicato; prima di tutto il soggetto; te lo devi fare da te, non si comprano, il come farlo, anche qui te la devi vedere da solo, io me lo son fatto prestare da mia sorella :)) , che figo Daniele è una meraviglia, ma parliamo d’altro…

questa è una banalissima foto scattata con una Canon 20d, quindi non full frame, come lo sono la 350D, 400D, la nikon d70, d80, la particolarità forse è nell’obbiettivo, che però è quello in dotazione,
quindi niente di eccezionale (anzi è na chiavica), è stata scattata ad una lunghezza focale di 18mm, a distanza molto ravvicinata, qui ero a 15, 20cm dal soggetto, per quella lunghezza focale avevo una apertura f3.5, naturalmente con un obiettivo decente si può fare di meglio… la velocità dell’otturatore di conseguenza non era elevata 1/125, anche qui con in buon obiettivo si poteva fare di meglio, il tutto a iso 100.

Quello che ne viene fuori, grazie alla all’apertura da 3.5 è una zona di messa a fuoco abbastanza ristretta, la zona della testa è nitida quella del corpo va mano mano sfocando.
La deformazione è dovuta ad una fatto puramente ottico, intrinseco del grandangolo… si sa…

Per farla breve, avendo una reflex con obbiettivo 18-55mm (costano 20€, è la macchina che costicchia) mettete in modalità automatica (guardate che esce lo stesso…) girate l’obbiettivo in modo da visualizzare la maggior porzione di campo possibile, avvicinatevi molto alla teste, messa a fuoco automatica e clik! Fatto.

Postproduzione, provando la CS3: ho prima regolato le curve e istogramma, non perdendoci tanto tempo, ho duplicato il livello (la foto che ne esce fuori è 2300*3500 lo avevo dimenticato)… qui ho
applicato un filtro di Smart Blur che ha la caratteristica di addolcire le superfici lasciando i tagli e i contorni netti, ho dato un valore abbastanza spinto, la foto lo permetteva, la pelle del soggetto è molto
pulita.

Ho duplicato ancora il livello, questa volta l’ho scurita tutta agendo sulle curve, e ancora sull’istogramma, ho selezionato un’ellisse grande come tutta la foto e dato un feather di 150px, ho applicato una maschera a questa selezione, in modo da avere un effetto fumetto, scuro
negli angoli….

l’ho fatta lunga, ma come in tutte le cose ci vuole più a dirlo che a farlo, per fare tutta sta storia ci vogliono si e no 10 secondi😉

2 thoughts on “La foto di Daniele

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...