Fotocamera digitale ultracompatta – quale?

Ho diverse macchine fotografiche, e diversi marchingegni che scattano foto (telefonino, videocamera). Tra le macchine ho una Canon 20d con diversi obiettivi a corredo, dei quali uno buono, un Sigma 24-70mm con focale fissa a 2.8, i fotografi di zona dicono “…io con quello ci faccio i matrimoni” (ecco… cambiate mestiere che è meglio, o almeno non vi chiamerei per il mio di matrimoni), ho una Nikon Coolpix 4300, al solo pensiero di quanto la pagai mi viene il mal di testa, ha 4 megapixel, quando la comprai la norma era meno di 2megapixel. Insomma ho una discreta esperienza…

Ho deciso di aggiungere un nuovo pezzo alla collezione. Di solito quando uno ha “una discreta esperienza” gioca al rialzo… voglio fare il contrario giochiamo al ribasso! Perché… portarsi dietro (e io la porto quasi sempre!) una macchina che da sola pesa 800-900 grammi + un obiettivo che ne pesa altri 900 + altri 2 obiettivi da 200 grammi l’uno + il borsone non è di certo una cosa comodissima.

La decisione
Quello che ho deciso è che voglio una macchina piccola, sottilissima, con obiettivo incorporato, deve pesare poco, deve avere un discreto schermo LCD e deve costare meno di 200€.

  • Piccola e sottilissima perché così la porto effettivamente dove mi pare e senza troppi problemi, la infilo nello zaino o in tasca (no! il telefonino non mi basta!)
  • Con obiettivo incorporato perché non voglio parti meccaniche a contatto con l’esterno, di solito sono le prime a danneggiarci, ne ho avuto esperienza con la Nikon 4300, poi le parti meccaniche solitamente causano un rallentamento funzionale dell’apparecchio, ed è una cosa che non voglio!
  • Deve pesare poco perché… vedi il primo punto
  • Deve avere un discreto schermo LCD perché a meno che non si usi una reflex il mirino non lo usa più nessuno, quindi la voglio anche senza mirino, poi lo schermo deve essere buono anche perché aiuta nella revisione delle foto scattate… e poi perché è comodo.
  • Deve costare meno di 200€ perché quello è il prezzo giusto, pagarla di più significherebbe che sto comprando “la novità assoluta”, “l’esclusiva”, come feci per la Nikon 4300, vi assicuro che non vale la pena.

L’indecisione
Ho trovato due modelli che hanno tutte caratteristiche di cui parlo, sono 2 gioiellini di usabilità, hanno modelli superiori, ma come dicevo prima, rappresentano “l’esclusiva”
Quello che non ho deciso è quale scegliere tra questi due modelli:

Fujifilm – FinePix Z1

Sony – Cyber-shot DSC-T10

Ora, so benissimo che ce ne sono tantissimi altri, con funzioni e caratteristiche similari, ma questi due modelli sono gli unici che ho trovato entrambi a un prezzo di 199€ (Negozi Expert – Sony in promozione).

Per una comparazione oggettiva mi sono affidato alle pagine di flickr che riporta una descrizione generica, prezzi ed esempi pratici di entrambi i modelli:

rimandando poi a pagine con maggiori dettagli tecnici (Yahoo! Shopping):

Da questa comparazione la mia scelta cadrebbe sulla Sony, non sono i 7 megapixel, di quello ho imparato a fregarmene, non fa differenza, ma quelle piccole cose che rendono il passaggio da una reflex come la 20d ad una macchina completamente automatica meno traumatico. Ad esempio qualche funzione manuale in più, una più ampia gamma di ISO, velocità di scatto, e quello che più mi ha impressionato la distanza di messa a fuoco, che per la Sony va da 1 a 50cm  :shock:
(impressionante! provate a vedere questa, e l’intera galleria)  (Se amate la fotografia a distanza ravvicinata, o macro, sarebbe meglio dire pseudo-macro, le migliori macchine, tra quelle abbordabili intendo, sono quelle compatte, non le reflex! esperienza personale…)

Ho avuto modo di provare la FinePix e di toccare la Sony, la FinePix strutturalmente è migliore, i materiali sono migliori, è molto più solida, insomma averla per le mani è un piacere, senti tutta la sua compattezza e solidità, in questo la Sony pecca un tantino, sembra appena un po più giocattolosa, ed i materiali, quelli della scocca, appena inferiori.

Altro punto a favore per la Sony, per quanto possa contare, la statistiche di utilizzo delle due macchine fornite da flickr, per la FinePix in discesa, per la Sony in salita con tendenza  alla stabilità.

Allora che prendo? … io tendo per la Sony :?

20 Image Galleries & Slideshows (Gratis) – SlideShowPro ($)

Se come me mi trovate in continuazione a dover creare gallerie di immagini e impazzite a trovare sistemi semplici e veloci per farlo allora vi consiglio questo post di dhtml site che raccoglie 20 utilissime image galleries e sistemi per slideshows da utilizzare sui nostri siti o progetti, di seguito elenco le risorse segnalate:

…ma il mio prefetiro è…

Trattandosi di Gallerie Immagine e SlidesShow non posso fare a meno di menzionare il mio preferito che rimane l’ottimo SlideShowPro un componente per Falsh che permette la realizzazione di gallerie fotografiche gestite tramite XML e due semplici cartelle una per le miniature, una per le foto grandi. Se poi avete Mac allora a disposizione c’è un Plugin per iPhoto, che automatizza tutto il processo di creazione degli album e dei file XML, uno spettacolo! SlideShowPro costa 25$, vi assicuro che sono soldi ben spesi! (Non venitemi a dire che c’è roba identica on-line a gratis, lo so, ho provato e vi assicuro che non reggono il paragone)

Technorati Tags: , , , ,