15 errori di web design

Designblog elenca 15 errori di web-design. L’articolo viene presentato in questo modo:

niente di nuovo sotto il sole, e mi aspettavo segnalazioni meno
scontate, ma è anche vero che ormai una vastissima fetta di utenti
della rete stimolata dal facile utilizzo di piattaforme readymade,
temi, template, codici da copiare e incollare, arriva di fatto a
occuparsi di design pur senza conoscerne le nozioni base. Ben venga
quindi un salutare ripasso!

Io aggiungerei che tante cose fanno bene anche a chi questo lo fa professionalmente… con tutta l’attenzione possibile, alla fine qualche cosa viene sempre dimenticata.

Non è che rappresentino un vero e proprio problema, col tempo, sito dopo sito, sono principi che vengono fuori da soli, ma tenerli sott’occhio non fa male.

  1. Contenuti non scritti appositamente per il web
  2. Page titles con bassa rilevanza per i motori di ricerca
  3. Contenuti che sembrano pubblicità o contenuti che fanno pubblicità: non mi importa quali libri venduti su Amazon ti piacciono, tanto loro non ti pubblicizzeranno mai e non farai mai soldi come loro affiliato
  4. Pubblicità troppo appariscenti: ad esempio blocchi di Adsense che spingono il contenuto vero a fondo pagina
  5. Violare i canoni del design, vedi Crap Design (Crap è un acronimo per Contrasto, Ripetizione, Allineamento, Prossimità).
  6. Far aprire nuove finestre del browser. Lascia che sia l’utente a decidere, se gli piacciono i tuoi contenuti tornerà
  7. Evita i link non standard, i collegamenti ipertestuali vanno sottolineati. Allo stesso modo evita i link striketrough (sbarrati). Anche se sono usati per indicare i link già visitati, possono confondere e sembrare correzioni.
  8. Non abusare di Flash, Flash necessita di un plug in, anche se offre funzionalità che non potresti avere altrimenti
  9. Incompatibilità dei browser: controlla prima come si vede il tuo sito sui maggiori browser
  10. Testo scrollabile, marquees, e animazioni in esecuzione costante
  11. URL troppo complessi, non vanno bene per i motori e per l’usabilità
  12. Pagine troppo lunghe: spezzale
  13. Navigazione poco studiata. Prova a cercare tra i vecchi contenuti del tuo sito, li trovi facilmente?
  14. Tempi di download eccessivi. Usa un software di grafica per comprimere meglio le tue immagini
  15. Troppe animazioni. Stancano l’occhio, usale solo per enfatizzare.

I temi di David Lanham su Symbian

Gironzolando tra le pagine di David Lanham alla ricerca di qualche lavoretto nuovo ho notato che i temi disegnati per Mac sono stati anche ottimizzati per Symbian, quindi al volo li ho scaricati e provati. Sono molto carini, anche se continuo a preferire Leo60 a loro. Di seguito qualche screenshots dal mio N70 con Somatheme a bordo :)

Somatic Theme for Symbian OS

Somatic Theme for Symbian OS

Somatic Theme for Symbian OS

Somatic Theme for Symbian OS

Somatic è ottimizzato per Nokia 6600, 6260, 6630, 6681, n70 o ancora per SE k570i, mentre Amora funziona su k750i Symbian OS (6600, 6260, 6630, 6681, n70) e su Symbian UIQ3

Ecco il 12° tasto dell’iPhone

Ieri in molti si chiedevano quale poteva essere il 12° tasto (mancante) dell’iPhone:

Vi svelo il segreto… allora l’iPhone è un telefono eccezionale, in grado di fare più o meno tutto, quello che non fa con le applicazioni in dotazione lo farà con le web-app di terze parti, una bomba insomma! Ecco a proposito di bomba, non poteva assolutamente mancare, (N.B. è il primo telefonino al mondo ad averlo!), il tasto di  autodistruzione :D.

Per ovvi motivi il tasto è stato disabilitato durante il Keynote, naturalmente a noi verrà venduto con il tasto sempre attivo ;) a rivelarmelo è stato un mio amichetto dell’ambiente mi ha anche inviato un volantino promozionale, naturalmente tutto via iPhone, èhhh… loro sono sculati, già li hanno a disposizione, poi però, stranamente, di colpo, non ho sentito più niente, mmha… che gli sarà successo :lol: . Cmq ecco il volantino:

iphoneautodestruction

UPDATE 13.47: Sotto l’icona mi comunicano che c’è scritto Boooom! con quattro “o”

Zeldman.com compie 12 anni

in assoluto un dei miei blog (siti) preferiti, non tanto per i contenuti quanto per le segnalazioni e per la sua storia. E’ stato più volte protagonista di libri e articoli tecnici (il sito intendo) e sempre in vetta alle classifiche dei siti (blog) più visitati ed influenti della rete. Il 2/6 Zeldman.com ha compiuto 12 anni, e se li porta benissimo! :)

Di seguito riporto i tre libri (da aNobii) scritti da Zeldman, che ho letto e che sinceramente mi hanno fatto vedere il web in un modo diverso da come lo vedevo, se siete web-designer o volete esserlo non potete non leggerli ;)

Immagine di Progettare siti Web standardImmagine di Progettare il Web del futuroImmagine di Dalla carta al Web

Buona Lettura :)

Flag Button Devkit

comincia ad assere un appuntamento fisso quello di Bartelme Design e dei suoi Development Kit(s) :) Ora tocca alle bandiere:

un semplice file Photoshop, nei quali inserire le varie bandiere, grazie a maschere e livelli vari sarà possibile ottenere con estrema facilita i bottoni che vedere di sopra. ;)

Bartelme Design | Flag Button Devkit

CS3 Wallpaper/Desktop Pictures for you!

Terry White di quando si è visto chiedere i wallpapers che comparivano sul desktop durante i suoi podcast non ha potuto dire di no e li messi a disposizione di tutti :D

Gli sfondi sono tutti ispirati alle packaging dei vari prodotti, quindi tutti coloratissimi e molto vivi. Sinceramente è uno stile che non mi entusiasma tanto, ma come fare a non segnalarlo ;)