CS3 Wallpaper/Desktop Pictures for you!

Terry White di quando si è visto chiedere i wallpapers che comparivano sul desktop durante i suoi podcast non ha potuto dire di no e li messi a disposizione di tutti :D

Gli sfondi sono tutti ispirati alle packaging dei vari prodotti, quindi tutti coloratissimi e molto vivi. Sinceramente è uno stile che non mi entusiasma tanto, ma come fare a non segnalarlo ;)

Vorrei essere “Come Vasco Rossi” – Basta Poco

Allora è vero! Ieri sera mentre ascoltavo la radio hanno presentato in esclusiva il brano “La Compagnia”, bellissima (!!!) dal secondo ascolto, canzone di Lucio Battisti, che Vasco ha voluto celebrare con questo suo (di Lucio) bellissimo brano.

Finita la canzone il dj ha dato la notizia che su iTunes Vasco non è primo! Ma come è possibile? Sapete chi è primo? Due bimbe! Gaia & Luna. E sapete che cantano? …

Come Vasco Rossi

  • … la prima cosa che ho pensato:
    “Sa tanto di Simone Cristicchi in Vorrei Cantare Come Biagio Antonacci

il dj ha continuato con le spiegazioni, dicendo che il papà delle bimbe è un discografico, fan di Vasco Rossi, ma così fan che ha voluto fare una canzone tributo, come lui l’ha fatta per Lucio Battisti, farla cantare delle figlie di 10 anni e pubblicizzarla su YouTube

  • … la seconda cosa cosa che ho pensato:
    “Ma te pensa, l’allievo che frega il maestro, aspè come fa quella canzone di Vasco… ? si l’ultima Basta Poco:

    Basta poco
    a fare impressione
    basta poco
    basta andare in televisione
    che la gente
    subito ti riconosce per la strada
    si fa presto
    a montarsi la testa

    e d’altronde è questa qui
    la realtà di questa vita
    ci si guarda solo fuori
    ci si accontenta delle impressioni

    ci si fotte allegramente
    come se fosse niente
    darei fuoco a casa tua
    se passasse il mal di dente

    e intanto il mondo rotola
    e il mare sempre luccica [...]

    ecco pensate al paparino che legge il testo di questa canzone e ci crede così tanto che ‘va in televisione‘ (YouTube) così che  ‘la gente subito ti riconosce per la strada‘ hèè…. ‘si fa presto a montarsi la testa‘ – ‘e d’altronde è questa qui,
    la realtà di questa vita, ci si guarda solo fuori, ci si accontenta delle impressioni
    ‘ – ‘ci si fotte allegramente, come se fosse niente, darei fuoco a casa tua, se passasse il mal di dente‘ – paro paro! Ha fatto paro, paro quello che il maestro ha consigliato, con una preghierina che dice ‘Vasco per me tu sei un Dio, spero che un giorno lo sia anch’io‘ E come è andata a finire… è andata a finire che ‘ci si fotte allegramente, come se fosse niente‘ Si perché primo in classifica mica ci sta Vasco Rossi, lui è solo secondo, prime sono Gaia & Luna con Come Vasco Rossi

il dj ha concluso l’intervento con la notizie che le due bimbe saranno scritturate da non so chi, che se le stanno litigando, che le vogliono tutti ecc.. ecc.. ecc..

  • … la terza cosa che ho pensato:
    e intanto il mondo rotola, e il mare sempre luccica – e visto che ‘ci si fotte allegramente‘ io scrivo questo post, abbastanza precocemente rispetto ad altri blog, lo riempio di tag, qualche link su technorati, qualche segnalazione di qua e di la, grazie alla perfetta funzionalità della rete di wordpress.com e di qualche altro servizio, domani, a al massimo dopodomani, questo post sarà primo in classifica su Google con la ricerca ‘Come Vasco Rossi‘  “

Intanto per non lasciare niente al caso ecco anche il video che ha permesso tutto ciò:

Technorati Tags: , , , , , ,

24 hours of flickr

L’appuntamento è per oggi, ma sul Pool ancora non vedo niente, forse semplicemente perché in California è appena da poco scoccata la mezzanotte, quindi tra pochi minuti dovrebbero incominciare ad arrivare le prime foto, leggendo meglio invece vedo che “The Pool for 24 hours of Flickr will open 6AM Pacific, Saturday May 5, 2007 – quindi ancora c’è tempo. L’iniziativa vuole una sola foto per utente, scattata il 5.5.2007, sarà possibile caricala fino al 21.5.2007, la foto dovrà “riassumere” la nostra giornata. Le foto ricevute saranno portate in mostra per il mondo e poi utilizzate per la realizzazione di un libro… Non resta che aspettare…

MacThemes 2

Mactheme 2e alla fine venne fuori.

E’ on-line la nuova versione di MacThemes: potete andare qui per poi essere ridirezionati su macthemes2.net. Naturalmente il giudizio è positivissimo, che poi ci sia qualche pecca del CSS e in qualche elemento grafico non diciamolo a nessuno, di sicuro verranno adeguati :P (cmq vi assicuro che è vizio, poi faccio un post pure su questo).

Scherzi a parte, attendevo il redesign non so da quanto tempo… noto che utilizzano WordPress 2.1, quindi quel bel layout potrebbe benissimo essere un tema utilizzabile da tutti, ce lo faranno questo regalo? Speriamo di si :D
macthemes2

Intanto tra le segnalazioni troviamo un post-intervista dedicato a Enhanced Labs ed ai suoi designer, naturalmente imperdibile… poi vorrei annotare l’uscita della nuova versione di Crystal Clear, non perché mi piaccia, ma solo per ricordarmi di provarla… sinceramente la roba tipo Vista non mi va giù :/

Le donne più belle dell’intero continente africano

Quando senti certe affermazioni in TV ti scappa il sorriso, poi invece il sentimento si trasforma in infinito rispetto e ammirazione. Sabato scorso Alberto Angela su Passaggio a Nord Ovest presentava la puntata della prossima settimana anticipando un servizio sugli Himba, una popolazione che vine in Namibia, dicendo anche che:

Le loro donne sono le più belle dell’intero continente africano, vivono però in posizione subordinata: tutto nella loro società viene deciso dagli uomini, compreso il matrimonio.

Indubbia verità! Nei loro occhi però c’è la serenità, pur vivendo subordinate agli uomini sembrano essere felici.
Altro testo da citare, una breve presentazione e qualche caratteristica delle donne Himba:

I caratteristici Himba (od Ovahimba, termine che significa “coloro che chiedono le cose”) del Kaokoveld in realtà discendono da un gruppo di pastori Herero che nel XIX secolo furono cacciati dai guerrieri nama e si rifugiarono nelle remote regioni nord-occidentali, dove continuarono la loro esistenza semi-nomade allevando pecore, capre e qualche mucca.
Gli Himba si ostinano a rifuggire dal mondo moderno e la “polizia del pudore” istituita dai missionari non è mai riuscita a persuadere le donno Himba a coprirsi il seno. Di conseguenza, le donne di questa tribù hanno mantenuto il loro delizioso e inconfondibile costume tradizionale, che consiste in una minigonna con più strati di pelle di capra e in gioielli realizzati con conchiglie, pelle e ferro e rivestiti di ocra e fango.
Le donne Himba usano un profumo alle erbe conosciuto come otjizumba e si cospargono la pelle con una maschera di burro, cenere e ocra (conosciuta localmente come otjize) che ha lo scopo di contrastare il naturale invecchiamento. Evidentemente funziona, visto che anche le donne più anziane conservano una pelle meravigliosamente liscia. La stessa mistura viene applicata sui capelli intrecciati con effetti davvero sorprendenti.

In rete ci sono diversi servizi e set fotografici:

Camel

Certo che alle volte sono dei veri e propri capolavori… Questo pacchetto è bellissimo! Sempre lo stesso prezzo del pacchetto da 10

Cmq il messaggio è sempre lo stesso “Non Fumate”

Camel

Intanto questa sera ne regalerò 2 a Fabrizio ( auguri dott. filosofo :D )… tanto a lui queste cose piacciono da morire

111 icone per venerdì da IconToaster

Le icone di icontoaster non sono male. E’ stato deciso che venerdì (dopodomani) riceveremo un bel regalone: un pacco con 111 icone da scaricare…

written by icontoaster [2007-04-17 @ 19-06 CET ]

I made the decision that 111 icons are enough for one set of icons even if it is the biggest set I’ve ever made. The missing 16 icons will hopefully be finished until friday or maybe saturday. I hope you’ll come back to download them…

20 Image Galleries & Slideshows (Gratis) – SlideShowPro ($)

Se come me mi trovate in continuazione a dover creare gallerie di immagini e impazzite a trovare sistemi semplici e veloci per farlo allora vi consiglio questo post di dhtml site che raccoglie 20 utilissime image galleries e sistemi per slideshows da utilizzare sui nostri siti o progetti, di seguito elenco le risorse segnalate:

…ma il mio prefetiro è…

Trattandosi di Gallerie Immagine e SlidesShow non posso fare a meno di menzionare il mio preferito che rimane l’ottimo SlideShowPro un componente per Falsh che permette la realizzazione di gallerie fotografiche gestite tramite XML e due semplici cartelle una per le miniature, una per le foto grandi. Se poi avete Mac allora a disposizione c’è un Plugin per iPhoto, che automatizza tutto il processo di creazione degli album e dei file XML, uno spettacolo! SlideShowPro costa 25$, vi assicuro che sono soldi ben spesi! (Non venitemi a dire che c’è roba identica on-line a gratis, lo so, ho provato e vi assicuro che non reggono il paragone)

Technorati Tags: , , , ,

Wallpaper, Desktopography e molto altro

Non ricordo se già l’ho segnalato… forse l’ho solo aggiunto su del.icio.us, come di solito avviene, e lasciato lì a vegetare :) Vabbuò, grazie a Geekissimo che lo ha segnalato sul suo blog, lo riporto anche di qui: Desktopography è una raccolta di splendidi Wallpapers divisi per anno. Come genere non incontra i miei gusti, ma quello che spicca è la padronanza con cui sono stati fatti i montaggi, bellissimi!

Per chi ne volesse ancora segnalo anche un post di saint_andres apparso oggi su italiamac (… è saint_andres! … dove son venuto a ritrovarti :) ) che elenca alcuni dei portali più frequentati del web dedicati ai wallpapars e più in generale al desktop customizing:


TwitterCamp

Questa la voglio al prossimo BarCamp!!! Avete capito organizzatori ? (mi rivolgo direttamente a voi) :D
TwitterCamp è un’ottima applicazione sviluppata in Apollo (per Apollo? ,con Apollo? come si dovrebbe dire?) con Flex e Apollo. Non fa altro che prendere i cinguettii dei vari utenti Twitter che hanno come contatto TwitterCamp e mostrarli tramite un’interfaccia ben organizzata e studiata.

L’applicazione è rilasciata sotto licenza MIT, che prevede solo la citazione dello sviluppatore, può essere personalizzata perché “i sorgerti sono aperti” e poi grazie al runtime di Apollo l’applicazione gira sia su PC che Mac. Quindi… organizzatevi per il prossimo BarCamp, trovate uno schermo LCD fate quelle quattro modifiche che vanno fatte e piazzate il tutto sotto una telecamera, così mentre vi guardiamo possiamo anche parlarvi. ;)